martedì 15 aprile 2014

Washington DC: I have a dream... National Mall, istruzioni per l'uso

Cosa vedere a Washington DC
Vietnam Veterans Memorial, Washington DC
Se state organizzando la vostra visita (più o meno lunga) nel National Mall della capitale degli Stati Uniti d'America e siete capitati qui, siete nel posto giusto! 

Durante l'organizzazione del nostro viaggio nella costa est degli USA, come per ogni viaggio, ho dedicato diverso tempo alla ricerca di informazioni utili riguardo Washington DC ed ho notato che nella rete ben poco si trova: spero di riuscire in questo post a trasmettervi la bellezza di questa città, carica di solennità e di storia, con qualche utile dritta per una futura breve visita.

Siamo arrivati a Washington dopo un volo American Airlines proveniente da Buffalo: arrivati all'aeroporto Washington Dulles (situato a circa 40 km dalla capitale) abbiamo preso con facilità il Washington Flyer Coach, un servizio navetta che porta in 20-30 minuti alla stazione della metro di West Falls Church. Da lì abbiamo poi preso la linea della metro che ci ha portato fino ad Union Station, nei pressi del Campidoglio, dove si trovava il nostro hotel, lo Hyatt Regency****, situato in posizione ottimale per la visita della città.

La nostra visita a Washington è durata solo 2 giorni: 2 intensissimi ed emozionanti giorni. Se rimarrete nella città poco tempo come noi vi sconsiglio caldamente l'uso dell'auto: il miglior modo per godersi i 3 km del National Mall è passeggiarci (preparatevi a lunghe scarpinate!) o noleggiarsi una bicicletta.

Passeggiare lungo i verdi viali del Mall, giardino commemorativo della capitale, è un'esperienza davvero memorabile: in ogni angolo riecheggiano le parole e le più o meno eroiche gesta dei presidenti ed i più importanti eventi nella storia del Paese.

U.S. CAPITOL
Cosa vedere a Washington DC

Il Campidoglio si trova nell'estremità orientale del National Mall ed è per eccellenza il simbolo della capitale americana. Realizzato in stile neoclassico, esso è la sede ufficiale del Congresso degli Stati Uniti d'America
E' possibile prenotare dal sito ufficiale la visita (GRATUITA!) agli interni: le visite guidate vengono generalmente effettuate dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 16.30 (escluse le festività). 
Grazie alla visita guidata, potrete ammirare l'interno della Rotonda e la bellissima Library of Congress. 

LIBRARY OF CONGRESS (JEFFERSON BUILDING)
Cosa vedere a Washington DC
Hall, Library of Congress in stile American Reinassance, Washington DC
La Library of Congress è la biblioteca nazionale degli Stati Uniti e la maggiore biblioteca del mondo dopo la British Library, con oltre 128 milioni di documenti. Il fiore all'occhiello della collezione è sicuramente la Bibbia di Gutenberg del XV secolo, il primo libro stampato in Europa. La Great Hall (nella foto) vi lascerà a bocca aperta!
L'ingresso alla Library è incluso nella visita al Campidoglio.

U.S. BOTANIC GARDEN
Cosa vedere a Washington DC

Proprio affianco l'Ulysses S Grant Memorial, situato di fronte l'U.S Capitol, si trova l'U.S Botanic Garden, una grande serra che accoglie al suo interno oltre 4.000 specie di piante e fuori.
Nato per volere del Congresso nel 1820, si tratta di uno dei più antichi parchi botanici del Nord America. 
Ingresso gratuito (orario: 10-17). Sito ufficiale: U.S Botanic Garden

NATIONAL AIR & SPACE MUSEUM
Cosa vedere a Washington DC

Sicuramente uno dei fiori all'occhiello ed il più famoso tra i musei della Smithsonian Institution.
Su quest'ultima vorrei spendere due parole: i 19 musei che la compongono formano il più grande polo museale e complesso di ricerca del mondo. Il suo fondatore, James Smithson, donò all'inizio dell'800 la bellezza di 500.000 $ destinati a finanziare quest'istituzione, con l'obiettivo di "sviluppare e diffondere la conoscenza". I musei della fondazione sono tutti rigorosamente gratuiti (ed anche per questo sempre affollatissimi).
Inutile dirvi che vale davvero la pena investire un paio d'ore nella visita di questo museo: potrete vedere il modulo di comando Columbia dell'Apollo 11, una roccia lunare, i missili sovietici e americani, dai primi velivoli della storia (tra cui il famoso modello originale del 1903 dei fratelli Wright) fino ai moderni velivoli dell'aviazione americana, un'intera sezione dedicata alle spedizioni lunari e molto altro. A pagamento è inoltre possibile visitare il planetario, provare un simulatore di volo ed andare nel cinema IMAX all'interno del museo.
Ingresso gratuito (orario: 10-17.30/19.30).

SCULPTURE GARDEN
Cosa vedere a Washington DC
Questo museo-giardino, dedicato alla scultura surrealista, modernista e pop, si snoda attorno ad un grande specchio d'acqua circolare che d'inverno diventa prontamente una grande pista da pattinaggio sul ghiaccio.
L'ingresso è gratuito e spesso, soprattutto nei weekend estivi, vengono organizzati concerti e feste: i giovani universitari si riversano qui a bere cocktails e sangria.

NATIONAL MUSEUM OF NATURAL HISTORY
Cosa vedere a Washington DC
Adatto soprattutto se in compagnia di bambini, merita una visita anche lo smithsoniano Museum of Natural History. Nell'atrio del museo, ad accogliere i visitatori, vi è un grosso esempio di elefante dall'Angola. Oltre ad essere un importante museo è anche un grande centro di ricerca.
Ingresso gratuito. Sito ufficiale: National Museum of Natural History

SMITHSONIAN INSTITUTION BUILDING (THE CASTLE)
Cosa vedere a Washington DC
La vera nota d'interesse dello Smithsonian Castle è la sua bellissima architettura di mattoni rossi e le alte torri. Oggi ospita il centro visitatori di tutti i musei della fondazione.

WASHINGTON MONUMENT
Cosa vedere a Washington DC
Washington Monument e la Reflecting Pool, Washington DC
Questo obelisco in marmo alto 169 metri e situato sul limite occidentale del National Mall, quando venne completato ed inaugurato nel 1888 era l'edificio più alto del mondo. L'anno seguente tuttavia questo primato gli venne portato via da Parigi, con la costruzione della torre Eiffel. E' possibile salire fino in cima e dicono che da lì la vista della città sia stupenda: nel 2011 tuttavia, a causa di un terremoto, il monumento ha riportato gravi lesioni che ne hanno comportato la chiusura a tempo indeterminato

NATIONAL WORLD WAR II MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
National WWII Memorial & Lincoln Memorial, Washington DC
Il National WWII Memorial, situato proprio al centro del National Mall ed inaugurato nel 2004, è un omaggio alle forze armate americane che hanno prestato il loro servizio durante la Seconda guerra mondiale. 
Evocativo il "Freedom Wall" in cui vi sono attaccate 4.048 stelle d'oro, ciascuna rappresentante 100 soldati americani che morirono durante la guerra.

LINCOLN MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
Facciata del Lincoln Memorial, Washington DC
Cosa vedere a Washington DC
La celebre statua di Abraham Lincoln, Lincoln Memorial, Washington DC
"In questo tempio, come nel cuore delle persone per le quali egli salvò l'Unione, 
la memoria di Abraham Lincoln è per sempre preservata"

Nell'estremità occidentale del National Mall sorge il monumento in stile neoclassico in onore del presidente Abraham Lincoln. All'interno del tempio è custodita la sua celebre ed imponente statua (alta ben 6 metri!), circondata da evocative iscrizioni che rimandano ad alcuni suoi celebri discorsi pubblici. 
Il Lincoln Memorial fu teatro di numerosi discorsi storici, tra cui quello pronunciato il 28 agosto 1963 da Martin Luther King Jr "I have a dream".
Vi consiglio di rilassarvi seduti nelle scalinate del tempio, magari di sera, la vista sulla Reflecting Pool è bellissima! 

THOMAS JEFFERSON MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
Jefferson Memorial sul Tidal Basin, Washington DC
Affacciato sul Tidal Basin (il laghetto ricavato dal fiume Potomac), il tempio ionico dedicato al presidente Thomas Jefferson (la cui architettura è ispirata al Pantheon di Roma) ha una location che lo rende davvero unico e bellissimo. 
Poteva quest'ultima essere casuale? Assolutamente no. Direttamente a nord del monumento si trova la Casa Bianca.
All'interno si trova la statua del presidente, circondato da iscrizioni riguardanti la Dichiarazione d'Indipendenza, di cui Jefferson fu l'autore principale. 
Il Tidal Basin è incorniciato da alberi di ciliegio donati dal governo giapponese che, durante la fioritura primaverile, danno un tocco ancora più affascinante al memoriale. In questo laghetto è possibile anche fare un giro in pedalò!

FRANKLIN DELANO ROOSVELT MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
"More than an end to war, 
we want an end to the beginnings of all wars"
Il monumento dedicato al presidente più longevo d'America Franklin Delano Roosvelt si estende su una superficie di ben 3 ettari. Il percorso rievoca le diverse epoche storiche che lo hanno visto al timone del Paese, passando dalla Grande Depressione, il New Deal, fino alla Seconda Guerra Mondiale. 
Di sera le fontane, le luci e le pietre offrono uno spettacolo davvero suggestivo.

MARTIN LUTHER KING Jr MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
"Out of the mountain of despair, 
a stone of hope" 
Il Martin Luther King Jr National Memorial, inaugurato appena nel 2011 ed affacciato anch'esso sulle rive del Tidal Basin, oltre ad essere il più recente monumento del Mall è anche l'unico a non essere dedicato ad un presidente degli Stati Uniti. Lungo le pareti del memoriale ci sono numerose citazioni tratte da alcuni discorsi tenuti da uno dei più grandi sostenitori della pace e dell' uguaglianza.

KOREAN WAR VETERANS MEMORIAL
Cosa vedere a Washington DC
Il memoriale dedicato alla "guerra dimenticata" in Korea, è costituito da 19 soldati americani d'acciaio che sfilano tra i cespugli di ginepro che rappresentano il terreno accidentato della Korea. Di notte le sagome dei soldati assumono un'aurea spettrale.
Emblematica la scritta sulla parete di granito "Freedom is not free".

CONSTITUTION GARDENS
Cosa vedere a Washington DC
Nei pressi dei Constitution Gardens si trova il Memoriale ai 56 firmatari della Dichiarazione d'Indipendenza (vi sono incise sul marmo le firme originali dei 56 rappresentanti), a cui è dedicata una piccola isola nel lago. 
Lì vicino, si trova uno dei più struggenti monumenti degli Stati Uniti: il Vietnam Veterans Memorial. Incavata nel terreno, una lunga parete di marmo nero a forma di "V" porta incisi i nomi degli oltre 58000 soldati che persero la vita nella guerra del Vietnam. L'idea di questo memoriale, volutamente poco monumentale, venne ad una giovane studentessa, Maya Lin. 

WHITE HOUSE
Cosa vedere a Washington DC
Questa immagine non penso abbia bisogno di presentazioni. 
Averla di fronte fa' davvero un certo effetto. Imponente, in pieno stile "washingtoniano", ogni presidente vi ha dato un tocco personale: dagli interni rimessi a nuovo da Jaqueline Kennedy al percorso di jogging di Clinton. 
Come si può immaginare, la casa è costantemente sorvegliata e da tempo è stato vietato il transito alle automobili lungo la Pennsylvania Ave, che scorre di fianco all'edificio.
Quando ci siamo stati noi, le visite agli interni erano sospese a causa di una riduzione del personale di sorveglianza. Tuttavia è sempre molto complicato per i visitatori stranieri accedervi: stando a quanto riporta Lonely Planet, i cittadini stranieri devono sottoporre una richiesta di visita tramite la loro ambasciata a Washington. 
Per maggiori info: White House tours & events

Cosa vedere a Washington DC

Nessun commento:

Posta un commento