lunedì 20 aprile 2015

Cimitero Nazionale di Arlington, Washington DC: cosa visitare e consigli utili

Cimitero di Arlington Washington DC cosa vedere

Nei tempi antichi è stato scritto che è dolce e decoroso morire per la propria patria.
Ma nella guerra moderna non c’è niente di dolce e opportuno nella morte.
Si muore come cani senza un valido motivo.
Ernest Heminghway

L'assordante rumore cittadino di Washington DC è un vago ricordo quando si arriva in questo cimitero militare situato oltre il Potomac River, avvolto in un sobrio e toccante silenzio.

Le verdi e vaste colline di Arlington rappresentano la dimora per eccellenza del nazionalismo americano. Qui infatti riposano oltre 300.000 persone, veterani delle forze armate che hanno prestato servizio durante le turbolenti vicende belliche statunitensi, dalla guerra di secessione fino agli attentati del 2001 e alle guerre in Afghanistan e Iraq, le loro famiglie, ma anche personaggi della letteratura, scienza, medicina e politica americana, tra cui l'amatissimo Presidente John Fitzgerald Kennedy e la moglie Jacqueline Kennedy Onassis sulle cui tombe veglia una fiamma perenne (Eternal Flame).